Blue Fin Building

Utilizzo di Tork EasyCube® e gestione della pulizia basata sui dati negli affollati edifici londinesi

Situato in una bella posizione sulla riva sud del Tamigi, a Southbank, il Blue Fin Building è un iconico edificio di 46.500 metri quadri su 13 piani, costruito nel 2007.

Pochi mercati immobiliari sono così frenetici e all’avanguardia nello sviluppo come quello di Londra. Le strutture commerciali sono continuamente alla ricerca di nuove soluzioni per perfezionare ogni dettaglio e stare un passo avanti rispetto alla concorrenza.
Situato in una posizione ben visibile sulla riva sud del Tamigi, a Southbank, il Blue Fin Building non fa eccezione a questa regola.
 
Blue Fin BuildingCon una superficie di 46.500 metri quadri e 13 piani di altezza, rappresenta un punto di riferimento per la città. Il flusso e la composizione dei suoi visitatori sono vivaci e variegati come la città in cui ha sede.
 
Per fare in modo che l’edificio sia sempre in condizioni ottimali, le pulizie sono state affidate all’impresa Principle Cleaning Services, che gestisce gran parte delle più prestigiose unità immobiliari di Londra. I passaggi di pulizia e i controlli dei dispenser venivano in passato effettuati per consuetudine diverse volte al giorno all’interno della struttura, che conta in media circa 10.000 visite al giorno alle aree bagno. Gestire le attività di pulizia basandosi su schemi prefissati limitava però la flessibilità necessaria per far fronte alle variazioni di afflusso dei visitatori, determinando conseguentemente un eccesso di pulizia in alcune aree a scapito della trascuratezza di altre.
“La necessità di interventi di pulizia è legata al numero dei visitatori. Più persone significa più pressione. Quando si lavora secondo schemi predefiniti, è difficile adattare e commisurare gli interventi in funzione delle reali esigenze di una struttura”, rivela Victoria Jaramillo, direttore generale di Principle Cleaning.
 
Per migliorare l’efficienza e la qualità delle pulizie del Blue Fin Building, Principle ha deciso di affidarsi alle nuove tecnologie e all’uso di dati in tempo reale. Tork EasyCube®, il software di gestione per una pulizia basata sui dati, è stato installato per fornire informazioni in tempo reale sulle esigenze di ricarica e pulizia. La soluzione ha consentito a responsabili e addetti alle pulizie di lavorare in modo proattivo, intervenendo per sopperire alle necessità nel luogo e nel momento opportuno.
 
L’introduzione di Tork EasyCube® ha consentito a Principle di passare da un approccio statico a interventi di pulizia basati sulle esigenze, gestendo in modo molto più efficace una struttura sempre molto affollata.
 
La pulizia basata sui dati ha inaugurato una logica di intervento completamente nuova. I dispositivi connessi presenti nell’edificio raccolgono dati in tempo reale sui livelli di ricarica dei dispenser e sul numero di visitatori. Anziché spostarsi continuamente da un punto all’altro della struttura, gli addetti alle pulizie sanno ora esattamente quali aree necessitano di intervento con più urgenza.
 
“Oggi siamo in grado di offrire un livello di pulizia più uniforme e qualitativamente superiore. I numerosi addetti dei diversi turni utilizzano il software per gestire gli interventi di pulizia nell’affollato edificio. In sostanza, non è che il nostro modo di fare le pulizie sia cambiato, ma è solamente diventato molto più efficiente. La maggiore flessibilità e proattività dei nostri interventi ci consente di soddisfare e rispondere alle esigenze di pulizia ogniqualvolta e laddove si presentano”, afferma Tom Lloyd, direttore operativo di Principle Cleaning.

Il nostro personale è molto competente, ma con Tork EasyCube® riusciamo a focalizzare tempo ed energie sulle attività che contano di più. Operare in un ambiente di 46.500 metri quadri è di per sé difficile e Tork EasyCube® ci aiuta a mantenere il controllo e a intervenire prima che insorgano delle lamentele.

Angelina Hadj-Lazib

Account manager, Principle Cleaning