Wiping and Cleaning 1.tif

Pulire è prendersi cura

In genere, quando si parla di manutenzione, gli operatori tendono a pensare alle apparecchiature, e non a sé stessi. Ma alcuni studi dimostrano che le attività di manutenzione sono spesso causa di incidenti1. Per questo motivo, occuparsi della manutenzione significa anche prendersi cura dei propri dipendenti.

Molte aziende credono che una corretta formazione sia sufficiente a evitare comportamenti imprudenti. Se ai dipendenti è stato detto come svolgere la manutenzione in modo sicuro allora lo faranno, non è così? Ma la semplice formazione sull’importanza della sicurezza sul lavoro non è il modo migliore per ottenere i cambiamenti sperati. Studi accademici sulla cultura della sicurezza dimostrano che non esiste quasi alcuna correlazione tra la formazione ricevuta in merito alla sicurezza e l’effettiva riduzione degli incidenti sul lavoro.

Perché? Le persone fanno la cosa più facile, non la più sicura. Anche se il personale è formato sulle procedure di sicurezza, le dimenticherà in fretta per sostituirle con opzioni più rapide e funzionali; soprattutto se messo sotto pressione. Qual è allora il modo migliore per favorire la sicurezza e la salute nelle pratiche quotidiane?

Attrezzature e procedure sono fondamentali

Le azioni parlano più delle parole. La ricerca2 dimostra che un supporto pratico al personale fornisce risultati migliori rispetto all’intervento motivazionale che mira a cambiarne la mentalità. Così gli incidenti si riducono. Bisogna agire sugli schemi comportamentali, non su quelli mentali. Senza le attrezzature e le procedure adeguate nelle aree produttive, gli incidenti continueranno a verificarsi, nonostante tutta la formazione del caso.

Può sembrare un dettaglio irrilevante, ma la qualità dei prodotti per la pulizia professionale ha davvero un grande impatto sulle prestazioni generali, soprattutto in termini di sicurezza e soddisfazione dei dipendenti. La ricerca2 suggerisce alle aziende di concentrare almeno l’80% dei propri interventi sulla cultura della sicurezza, in ambiti quali la manutenzione e il ruolo dei responsabili. Per manutenzione si intendono tutte le operazioni di pulizia che soddisfano i bisogni della struttura, e dispenser funzionali che contribuiscano a mantenere più pulite le aree di produzione.

“Gli incidenti più pericolosi, e con impatti più negativi sia a livello economico che ambientale, sono causati dall’omissione di pratiche di pulizia e manutenzione che richiederebbero minimi sforzi operativi ed economici.”
- Dott. Nima Khakzad, Università tecnica di Delft

Un ambiente pulito indica attenzione alla sicurezza

Aree produttive pulite e ordinate sono inoltre sinonimo di buone condizioni lavorative, il che si esprime in una maggiore soddisfazione del personale. Ciò va oltre il singolo dipendente: quando un certo numero di persone fa la cosa giusta, anche le altre la faranno. Ancora una volta, attrezzature adeguate e procedure semplici assicurano un ambiente di lavoro più pulito e più produttivo.

“Molti pensano che una scarsa attenzione alla pulizia non sia così importante solo perché gli standard in quello specifico settore sono bassi”
- Dott. Dominic Cooper, Scienze comportamentali applicate Hull2

Il supporto manageriale è fondamentale

I responsabili devono incoraggiare i comportamenti virtuosi e fornire tutte le attrezzature adeguate. Pur essendo sottoposti a continue pressioni per soddisfare tutte le richieste, è fondamentale che i responsabili forniscano un supporto pratico e costante alla forza lavoro. La ricerca2 dimostra che il miglior modo per farlo è assicurare la presenza di attrezzature adeguate. 

I prodotti Tork ti aiutano a raggiungere gli obiettivi legati alla sicurezza
Oggi, la maggior parte della produzione industriale europea usa stracci o panni a nolo per le operazioni di manutenzione e pulizia, spesso solo per abitudine. Tork offre prodotti e attrezzature che superano le prestazioni di stracci e panni a nolo, promuovendo pratiche di manutenzione sicure nelle aree produttive. Se vuoi incoraggiare comportamenti virtuosi per la sicurezza, è ora di smetterla con stracci e panni a nolo. Ecco perché:

Tempi più ampi portano a fare meno errori
Con più tempo a disposizione per portare a termine un compito, i dipendenti saranno più propensi a rispettare le procedure di sicurezza.
Grazie ai prodotti Tork il tempo dedicato alle operazioni di manutenzione e pulizia si riduce del 35%. L’alta qualità dei prodotti Tork consente una riduzione degli sforzi del 31%.

Minor confusione, maggiore sicurezza
Tork ha il prodotto giusto per ogni attività. Avere ogni prodotto Tork nel relativo dispenser permette di organizzare al meglio lo spazio di lavoro. Ciò consente di risparmiare tempo e di ridurre il rischio di incidenti.

Meno rischi per la salute e la sicurezza grazie alla riduzione dei solventi
I prodotti Tork necessitano del 41% in meno di solventi rispetto agli stracci tradizionali. L’uso di solventi può avere effetti negativi sulla salute degli operatori esposti. I prodotti Tork riducono i rischi per la salute e la sicurezza che derivano dalla conservazione di stracci imbevuti di solventi.

Gli alti livelli di sicurezza migliorano la qualità del lavoro
L’uso di attrezzature facili da usare e versatili consente al personale di lavorare meglio, in modo più veloce e in totale sicurezza. Una forza lavoro più soddisfatta e produttiva garantisce una riduzione dei tempi di lavoro, che si traduce in una riduzione dei costi. L’uso di panni per la pulizia Tork exelCLEAN® dimostra nella pratica quanto pulire sia sinonimo di prendersi cura.

Vuoi cominciare? Se vuoi fare di più nell’ambito della salute e della sicurezza, contatta il referente Tork di zona: riceverai un supporto pratico per i tuoi dipendenti direttamente sul posto.



––––––––––––––––––––––
Fonti:
1. National Health Scotland, “What is maintenance? Healthy safe workplaces”, 2012
2. Dominic Cooper, Improving Safety Culture- A Practical Guide, 2001